In stretto senso storico si deve considerare ‘Via Priula’ il solo tratto da Morbegno a Bergamo, in quanto è l’opera pensata, progettata e per gran parte realizzata nel 1593 da Alvise Priuli, podestà veneto di Bergamo. Pertanto da Morbegno ad Albaredo gli escursionisti potranno calcare il selciato dell’antica strada, anche se, proprio in questo tratto, più volte ripreso e anche rettificato sul finire del XIX sec. in quanto unica via di comunicazione mulattiera con la Valle del Bitto di Albaredo.

Dati Tecnici

Durata (a piedi): 
2 h
Durata (in bici): 
non affrontabile
Distanza: 
5,6 km
Dislivello: 
674 m
Tracciato KML: