Lungo la Pedemontana Orobica

Il percorso della Bassa Valtellina si replica, oltre che sul versante retico, anche su quello orobico, dagli aspetti paesaggistici molto differenti: dove là trionfa la vite, qui domina invece il castagno. Sono gli effetti della diversa esposizione climatica, essendo il versante sud della valle meno esposto al sole, quindi più umido e ombroso. Il tracciato, recentemente identificato, segue il pedemonte fra piccoli nuclei e cappelline campestri e trova alcuni elementi di rilievo nel centro storico di Rogolo e nella diruta ex-abbazia di Vallate. Con una diramazione, piuttosto faticosa però, è anche possibile raggiungere la località Sacco dive, in un vecchio fienile, è esposta una delle più misteriose e fantastiche raffigurazioni murali delle Alpi, il cosiddetto ‘Homo Selvatico’.

Dati Tecnici

Durata (a piedi): 
3 h 15 m
Durata (in bici): 
non affrontabile
Distanza: 
15,5 km
Dislivello: 
826 m