Preparati secondo una ricetta ancora tenuta segreta, si vendono nelle pasticcerie della Valchiavenna, ma soprattutto nel negozio delle loro ideatrici: il mulino di Prosto. Richiedono, come ingredienti, farina, zucchero e soprattutto una grande quantità di burro.