Ca’ San Marco fu iniziata nel 1593 e terminata nell’estate del 1594. Disponeva di tre stalle, di un locale a osteria e di cinque stanze adibite a vari usi fra cui una collettiva per i viandanti. Non fu sempre abitata. Era difficile trovare custodi che per magri compensi accettassero di trascorrere lunghi e penosi inverni a quelle altezze. Fu rovinata dalle slavine e in seguito ricostruita fino ad assumere l’attuale aspetto. Oggi è un frequentato ristorante aperto tutti i giorni da maggio a dicembre (il sabato e la domenica in inverno).